“La Regione ha preso atto che la parte tecnica potrà riconoscere la compatibilità ambientale alla centrale termoelettrica di Monfalcone solo se verranno accolte specifiche 13 indicazioni, tra le quali figurano il recupero ambientale/produttivo delle aree