Sorgenia ha deciso di rinunciare alla causa contro il regime di essenzialità concesso alla centrale Enel di Brindisi Sud nel 2018. La società aveva impugnato la delibera 928/2017 con cui l’Arera ha accolto l’istanza di ammissione alla reintegrazione dei costi