Dopo l’arrivo della candidatura della Puglia, la Regione Piemonte e il Comune di Torino “rilanciano” la propria proposta per ospitare il Centro nazionale di alta tecnologia per l’idrogeno previsto dal Piano per la ripresa (Pnrr).