“Considerare una separazione funzionale tra il soggetto preposto allo sviluppo della rete elettrica e alla sua gestione in concessione e il soggetto adibito alla definizione degli indirizzi di sviluppo dei diversi segmenti di mercato, che a nostro avviso dovrebbe mantenere una completa indipendenza funzionale”. È quanto chiede Confindustria