La deviazione di frequenza che l’8 gennaio ha spaccato in due il sistema elettrico europeo è stata classificata “incidente di scala 2”, vale a dire subito dopo il primo livello di gravità sui 5 previsti che scatta in presenza di un blackout generalizzato