Il Mise (o Mite, visto che ora le attribuzioni sull’energia sono trasferite a quest’ultimo) non ha nessun obbligo di risarcire Amaie per il mancato accordo con Enel per il subentro nel servizio di distribuzione elettrica sul territorio sanremese.