Dopo anni di stasi, in questi mesi in Romania si avverte la ripresa di un movimento, anche se al momento non ancora acclarato, degli operatori del settore delle rinnovabili, nazionali e non solo. Da qualche tempo, infatti, sono sensibilmente aumentate le transazioni relative all’acquisizione di aree edificabili