Nel dare il via libera al progetto di impianto fotovoltaico da 17,28 MW a Tuscania (VT), la Regione Lazio non ha “attribuito prevalenza ad un mero interesse imprenditoriale” in quanto la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili è “un’attività di interesse pubblico che contribuisce anch’essa non solo alla salvaguardia degli interessi ambientali ma, sia pure indirettamente, anche a quella dei valori paesaggistici”