Arriverà probabilmente a giugno l’atto delegato con cui Bruxelles indicherà se e a quali condizioni il gas naturale e le tecnologie correlate potranno beneficiare dell’etichetta di investimenti sostenibili del regolamento 2020/852 sulla tassonomia. Lo ha detto ieri Valdis Dombrovskis