“Rammarico” per i ritardi del “precedente governo” che “hanno minato il lavoro tecnico svolto dalle competenti direzioni generali del ministero dell’Ambiente e di quello dello Sviluppo economico”. È quanto espresso dalla sottosegretaria Mite Vannia Gava (Lega) in merito alla questione dei certificati bianchi.