La Commissione europea ha le mani legate e non può fare nulla per fermare il raddoppio del gasdotto Nord Stream. Lo ha detto la direttrice generale della DG Energia, Ditte Juul Jorgensen, all’Europarlamento, da tempo contrario l’infrastruttura