Si prolunga la fase di quiete sulla rete carburanti nazionale. Con le quotazioni dei prodotti petroliferi in Mediterraneo che sono tornate stabili (dopo diverse sedute in altalena), le compagnie tengono ancora fermi i prezzi raccomandati