Deve essere modificata in più aspetti la proposta di revisione del regolamento Ten-E sulle infrastrutture energetiche presentata dalla Commissione Ue alla fine dell’anno scorso e ora al vaglio dell’Europarlamento e del Consiglio Europeo. Lo hanno ribadito oggi in una posizione congiunta