La norma italiana sullo spalma-incentivi per il fotovoltaico è legittima. Lo ha sancito definitivamente la Corte Ue, in una sentenza che ricalca sostanzialmente le conclusioni dell’avvocato generale dello scorso novembre