Un aumento degli obiettivi sui Tee rispetto a quelli fissati dallo schema di decreto Mite per il 2021/2024 “porterebbe a uno sbilanciamento della curva domanda/offerta di certificati sul mercato”, con conseguenze negative su prezzi e bollette dei consumatori. Ma nel provvedimento, che “è in via di discussione in sede di Conferenza unificata”,