Al termine di una trattativa durata 14 ore, i negoziatori della presidenza portoghese del Consiglio e dell’Europarlamento hanno finalmente raggiunto stamattina un compromesso sulla Legge sul Clima, in particolare sull’obiettivo di riduzione delle emissione al 2030 che Strasburgo voleva incrementare al 60% rispetto al 55% proposto dalla Commissione e sposato dai 27