Vinci sterza con decisione verso la transizione. Il colosso delle costruzioni francese ha infatti annunciato l’acquisto delle attività di Acs nell’energia per 4,9 miliardi di euro, cui si aggiungeranno fino a 600 milioni di euro sulla base dei progetti della pipeline eolica e solare